Autore - admin

Gymnema Sylvestre nella gestione dell’obesità e del diabete

L’obesità è un’epidemia mondiale associata a molti problemi di salute, come l’insulino-resistenza, il diabete mellito di tipo 2 (T2DM), la cardiopatia ischemica, la retinopatia, la neuropatia e persino il cancro. Si verifica il differenziamento in adipociti maturi di preadipociti, con accumulo di goccioline lipidiche e conseguente aumento delle dimensioni (ipertrofia) e del loro numero (iperplasia) di questi. Si hanno inoltre alti livelli di trigliceridi (TG), che portano ad un aumento degli acidi grassi liberi circolanti (FFA) e al loro ulteriore accumulo in tessuti diversi dal tessuto adiposo (ad esempio nei muscoli e nel fegato). Un’alta concentrazione di acidi grassi [...]

Importanza nutrizionale dei carotenoidi

Importanza nutrizionale dei carotenoidi Negli ultimi decenni, i carotenoidi (licopene, carotene, luteina, zeaxantina e criptoxantina) hanno suscitato grande interesse nel campo della nutrizione umana, in quanto agiscono come antiossidanti biologici, contribuendo alla difesa dell’organismo contro le specie reattive dell’ossigeno (ROS ) e svolgono un ruolo protettivo in condizioni come il diabete e la CVD, influenzando le vie di segnalazione cellulare e influenzando l’espressione di alcuni geni e inibendo specifici enzimi coinvolti nello sviluppo di alcune forme di cancro. I carotenoidi si accumulano principalmente nel fegato, dove vengono trasferiti per essere trasportati dalle diverse lipoproteine ​​per il loro rilascio nella circolazione sanguigna e quindi per essere depositati e immagazzinati in diversi organi e [...]

Ruolo delle vitamine del gruppo B sul metabolismo energetico mitocondriale

Le vitamine del gruppo B sono vitamine idrosolubili, cofattori per gli enzimi, essenziali nella funzione cellulare e nella produzione di energia. Il termine tossine mitocondriali si riferisce a molecole, esogene o endogene, che sono note per influenzare i mitocondri. La tiamina (vitamina B1) è attiva sotto forma di pirofosfato di tiamina (TPP). E’ stata tra le prime vitamine scoperte ed è stata identificata come il fattore dietetico responsabile di beriberi. La tiamina si trova in cibi crudi, come cereali, verdure verdi, noci, tuorlo d’uovo e carne suina. Poco si trova negli alimenti raffinati, come zucchero, grassi o alcool, nonché negli [...]

Ruolo della curcumina nelle malattie croniche

Diversi ricercatori hanno confermato che lo stress ossidativo e il danno ossidativo sono direttamente associati all’infiammazione cronica, che a sua volta porta a diverse malattie croniche, come cancro, malattie metaboliche, neurologiche, polmonari, intestinali e cardiovascolari. Poiché la curcumina è stata identificata come un rimedio importante contro lo stress ossidativo e l’infiammazione, sono stati intrapresi ampi lavori di ricerca per utilizzare la curcumina contro molte malattie croniche. La malattia infiammatoria intestinale (IBD), sintomatica con grave diarrea, dolore, affaticamento e perdita di peso, comporta un’infiammazione cronica di tutto o parte del tratto digestivo. Sia l’estratto di curcuma che le formulazioni di [...]

GOVIT : il nostro multivitaminico 100% naturale.

E’ disponibile il nostro multivitaminico 100% vegetale. Abbiamo selezionato materie prime che naturalmente contengono vitamine necessarie al corretto funzionamento del nostro organismo. Il complesso di vitamine del gruppo B (CULTAVIT) è ottenuto dai germogli di grano saraceno coltivato attraverso un processo di idrocoltura; la vitamina C è estratta dalla Rosa canina; Il ß-carotene è ottenuto dalla coltivazione del fungo Blakeslea trispora, in grado di sintetizzarlo naturalmente, la vitamina D3 (colecalciferolo) di origine naturale è ottenuta per estrazione dal lichene Cladonia rangiferina; la vitamina E è estratta da oli vegetali. Per visionare le concentrazioni per singole vitamine e la posologia [...]

BRIKFLU concentrato NUOVA FORMULAZIONE

È disponibile la nuova formulazione di Brikflu concentrato , caratterizzata dalla presenza del Papavero Rosso E.S. che agisce sulla fluidità delle secrezioni bronchiali.Le attività antitussive sono rese dai principi attivi estratti dai fiori, in grado di favorire l’espettorazione e di placare lo spasmo, pertanto risulta un valido calmante per la tosse. Gli ingredienti rimasti invariati dalla vecchia formulazione sono:l’astragalo, che agisce sulle naturali difese dell’organismo;L’altea che agisce sulle funzionalità delle mucose dell’apparato respiratorio;L’Anice che agisce sulle secrezioni bronchiali insieme al papavero;La propoli agisce da antisettico, stimola i processi immunitari e insieme all’olio essenziale di eucalipto svolge [...]

Mirtillo Rosso un aiuto naturale per il tratto urinario.

Succhi, salse ed estratti secchi di mirtillo rosso (Vaccinium macrocarpon Aiton) vengono spesso utilizzati come ingredienti attivi di integratori alimentari o nutraceutici per il trattamento di infezioni non gravi del tratto urinario (cistite). La cistite rappresenta circa l’80% delle infezioni delle vie urinarie ed è una delle infezioni più frequenti nella popolazione femminile, con una incidenza del 20-30% nelle donne di età compresa fra i 20 e i 50 anni; l’incidenza aumenta con l’età, in gravidanza e nelle donne diabetiche. Nell’uomo si manifesta soprattutto dopo i 55 anni perchè l’ingrossamento della prostata, che inizia a comparire a quest’età, tende a favorire il ristagno di urina nella [...]

Attività degli astragalosidi: antinfiammatoria e immunostimolante

Astragalus membranaceus è una nota erba cinese con una vasta gamma di effetti terapeutici e bassa tossicità. Clinicamente, l’astragalo è utilizzato come componente principale di molte formulazioni a base di erbe per il trattamento di pazienti affetti da cancro e malattie associate all’infiammazione. Gli astragalosidi (ASI) sono considerati i principali ingredienti bioattivi della specie, e diversi studi indicano che possiedono una vasta gamma di proprietà farmacologiche, come un effetto immunomodulatore, nonché un’attività antinfiammatoria, antivirale e antitumorale. Clinicamente l’astragalo spesso è usato in combinazione con la chemioterapia nel trattamento del cancro e nella prevenzione della crescita tumorale, in quanto contribuisce [...]

L’efficacia di un estratto di zafferano aggiunto a farmaci antidepressivi per il trattamento dei sintomi depressivi persistenti negli adulti: uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo

I farmaci antidepressivi, come gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) e gli inibitori della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina (SNRI), sono quelli maggiormente utilizzati per gli adulti con disturbi depressivi. Mentre da un lato questi interventi hanno dimostrato efficacia, dall’altro una percentuale significativa di individui ottiene scarsi benefici, come indicato dai tassi di remissione pari al circa 60% e 30%, rispettivamente Per migliorare l’efficacia del trattamento, spesso i medici ricorrono all’aumento della dose, alla sostituzione del farmaco con un altro alternativo o alla somministrazione aggiuntiva di un farmaco psicotropico. Mentre questo può essere associato a una [...]